Micro blog di nicchia in 10 passaggi attuabili (114 idee di nicchia) - The Niche Guru

Blog di micro nicchia: come creare un sito Web di micro nicchia.

Casa » Blog di nicchia » Blog di micro nicchia: come creare un sito Web di micro nicchia.
Micro blog di nicchia

Cos'è un micro blog di nicchia?

Un sito Web di micro nicchia è un sito molto specifico che si concentra solo su un argomento.

L'unica differenza tra un blog di nicchia e un blog di micro-nicchia è che i siti di nicchia possono coprire più argomenti all'interno di una nicchia, mentre un sito Web di micro-nicchia si concentra su un solo argomento.

Per esempio:

  • Un blog incentrato su “Yoga ” sarebbe un blog di nicchia. Può coprire tutto ciò che riguarda lo yoga, come routine, esercizi, accessori, ecc.
  • Un blog incentrato sul "turismo dello yoga" sarebbe un blog di micro-nicchia. Questo tipo di blog sarebbe incentrato sulla creazione di contenuti esclusivamente per le persone che viaggiano con lo scopo specifico di sperimentare qualche forma di yoga.

Come creare un sito Web di micro nicchia in 10 semplici passaggi.

come creare un sito Web di micro nicchia

Costruire un blog di micro nicchia è probabilmente il modo più semplice per posizionarsi e guadagnare con un blog nel 2023.

Per creare un blog di micro nicchia redditizio, ci sono sette passaggi che dovresti fare:

  1. Trova una micro nicchia.
  2. Controlla i tuoi concorrenti.
  3. Scegli il tuo dominio e hosting.
  4. Installa WordPress.
  5. Installa un tema.
  6. Crea il tuo logo.
  7. Pianifica la tua strategia di contenuto.
  8. Scrivi fantastici post sul blog.
  9. Lavorare sulla creazione di link.
  10. Indirizzare il traffico.

Inoltre, avrai bisogno di accedere a uno strumento SEO se vuoi vedere i risultati. Quindi ti consiglio di controllare questi Alternative SEMrush o questi Software AI SEO soluzioni.

1. Trova una micro nicchia.

Quando cerchi una nicchia, devi considerare la concorrenza, le tendenze, il volume di ricerca e la redditività. Quando si tratta di micro nicchie, tutto ciò è importante, ma è fondamentale garantire un volume di ricerca sufficiente. Altrimenti, potresti avviare un'attività in una nicchia destinata a fallire perché non puoi indirizzare abbastanza traffico.

Per fare ciò, puoi utilizzare una combinazione di Google Trends e il tuo strumento SEO.

Passo #1. Dirigetevi verso Google Trends e digita la tua idea di micro-nicchia. Osserva se il trend è stabile o in crescita per assicurarti che abbia un potenziale.
In questo esempio, possiamo vedere che l'interesse sta crescendo, quindi potrebbe essere una potenziale buona micro-nicchia.

tendenze di micro nicchia

Passo #2. Con l'aiuto di uno strumento SEO, controlla il volume di ricerca. Per questo esempio, sto usando SE Posizione.

Per ora, vogliamo solo concentrarci sul volume di ricerca. In questo caso, questa idea di nicchia ha 22.2k ricerche al mese, che è un gran numero e potrebbe indirizzare un buon traffico verso un sito web di nicchia.

dashboard di ricerca per parole chiave

Puoi trovare maggiori dettagli su come fare correttamente ricerca di nicchia in questa guida.

Dopo aver verificato sia la tendenza che il volume e verificato che i numeri stiano bene, è tempo di controllare i tuoi concorrenti.

2. Controlla i tuoi concorrenti.

Ricerca il tuo concorrenti di nicchia può darti un'idea molto chiara del mercato a cui vuoi rivolgerti. Inoltre, ti mostrerà quanto sono forti i tuoi concorrenti nella nicchia selezionata.

Potresti scoprire che la tua idea di nicchia è satura o dominata da concorrenti molto grandi. Quindi è fondamentale assicurarsi di avere ancora delle scelte.

Trovare i tuoi concorrenti non è complicato. Tuttavia, dovresti prima distinguere tra concorrenti diretti e indiretti:

  • Concorrenti diretti. Si riferisce ad aziende o editori che vendono o commercializzano prodotti uguali o simili alla tua attività. I tuoi clienti valuteranno spesso sia te che i tuoi concorrenti diretti prima di prendere una decisione di acquisto o di conversione.
  • Concorrenti indiretti. Si riferisce alle aziende o agli editori che vendono un prodotto o servizio nella tua stessa categoria, ma è abbastanza diverso da fungere da sostituto del tuo prodotto o servizio.

Alcuni metodi per scoprire chi sono i tuoi concorrenti:

Metodo #1. Ricerca Google.

Passo #1. Vai su Google e digita la tua nicchia, ad es formazione per le donne.

ricerca google

Passo #2. Sfoglia i risultati di ricerca di Google, fai clic sui risultati relativi alla tua nicchia e ispeziona il sito Web, non solo il risultato della pagina.

Passo #3. Ispeziona il sito web per scoprire i tuoi concorrenti diretti.

Se il sito Web ha solo pochi argomenti che coprono questa nicchia o solo questa, questo sito Web probabilmente si concentra su un'altra nicchia. Non sarà un diretto concorrente di nicchia. Tuttavia, se i risultati che trovi sono totalmente focalizzati su questa nicchia e la maggior parte del loro contenuto riguarda questa nicchia, sono concorrenti diretti.

Il circa La sezione può anche aiutarti a trovare facilmente l'argomento di un sito Web e identificare più rapidamente i concorrenti diretti.

Metodo #2. Con SimilarWeb.

Passo #1. Trova almeno uno dei tuoi concorrenti con il metodo precedente. In alternativa, se conosci già uno dei tuoi possibili concorrenti di nicchia, puoi passare direttamente al punto 2.

Passo #2. Vai su Web simili e inserisci il dominio del tuo concorrente. Quindi fare clic su "Cerca. "

SimilarWeb

Passo #3. Nel menu a sinistra, fare clic su "concorrenti. "

concorrenti web simili

Passo #4. Qui troverai un elenco di altri concorrenti e siti simili. Facile ed efficace.

similarweb siti simili

Una volta trovati i tuoi concorrenti, devi analizzarli.

Idealmente, vuoi concentrarti su una nicchia in cui puoi ottenere alcune quote di mercato e arrivare alla prima pagina di Google per ottenere visibilità.

Inoltre, analizzando i tuoi concorrenti di nicchia, puoi scoprire quali strategie stanno applicando. Questo può essere un metodo potente per imparare cosa funziona per loro e potrebbe funzionare anche per te.

Ti suggerisco di controllare il mio articolo su concorrenti di nicchia per imparare a eseguire un'analisi approfondita.

3. Scegli il tuo dominio e hosting.

Dopo aver analizzato i tuoi concorrenti, dovresti essere in una posizione migliore per scegliere la tua nicchia. E il passo successivo sarebbe scegliere il dominio e l'hosting. Qui è dove verrebbe ospitato il tuo sito web per renderlo accessibile al mondo.

C'è stato un tempo in cui il nome di dominio era fondamentale per scopi SEO, ma questo non è più il caso.

L'unica cosa importante quando si tratta di scegliere un dominio è:

  • Rendilo breve e memorabile.
  • Vai sempre per il .com.
  • Evita i trattini.
  • Usa termini generici in modo da poter scalare la tua attività. ad esempio, se lo chiami bluelaces.com e vuoi vendere lacci rossi in futuro, non avrebbe un bell'aspetto.

Come per il di hosting, le mie preferenze sono:

  • Bluehost. Conveniente e adatto ai principianti. Questa è normalmente l'opzione preferita per i nuovi blogger con un budget limitato.
  • Siteground. Questa è la mia opzione preferita grazie alla sua ottimizzazione della velocità con 5 server distribuiti in tutto il mondo. Funziona incredibilmente bene e offre un servizio clienti eccezionale. Questo è quello che uso per questo sito.
  • Kinsta. Questo è semplicemente il re della velocità. È un hosting WordPress gestito premium che presenta un'interfaccia moderna, è molto facile da usare, ma ha un prezzo elevato. Tuttavia, se hai il budget, sarai contento di questo.

Potresti voler leggere alcune delle mie recensioni per aiutarti a decidere:

La configurazione del dominio e dell'hosting è quasi la stessa con ogni provider ed è molto semplice. Tuttavia, puoi trovare una guida passo-passo in questo post su come creare un sito web di nicchia.

Infine, indipendentemente dall'hosting che scegli, puoi facilmente controllare i domini e acquistarli direttamente tramite il tuo provider di hosting.

4. Installa WordPress.

La buona notizia è che l'installazione di WordPress è più facile che mai.

La maggior parte dei provider di hosting include già un'installazione con un clic, quindi puoi installare WordPress in pochi secondi e senza alcuna conoscenza.

Ecco come installare facilmente WordPress con ciascuna delle opzioni menzionate prima:

E così semplice, ora possiamo procedere al passaggio successivo.

5. Installa un tema.

Prima di tutto, cos'è un tema? Un tema è una raccolta di modelli e fogli di stile utilizzati per definire l'aspetto e la visualizzazione di un sito Web basato su WordPress.

Possono essere modificati, gestiti e aggiunti dall'area di amministrazione di WordPress in basso Aspetto » Temi.

Sono disponibili centinaia (se non migliaia) di temi WordPress gratuiti ea pagamento. Quindi quale dovresti scegliere?

Se non vuoi investire molto tempo o denaro in questo progetto, ti suggerisco di scegliere un tema gratuito. Tuttavia, se questa sarà la tua attività, dovresti trattarla come così e scegli un tema premium. Non serve perdere molto tempo (come ho fatto io) per capire che un tema gratuito difficilmente avrà le caratteristiche di un tema premium.

Come regola generale, puoi aspettarti una qualità superiore dai temi premium rispetto alle loro controparti gratuite. Normalmente sono ricchi di funzionalità, reattivi e ben supportati dal personale di supporto del fornitore.

Detto questo, la decisione è in definitiva una tua scelta. Ti fornirò i miei consigli per temi gratuiti e premium.

Installazione di un tema.

Una volta deciso un tema, dovrai prima scaricarlo e installarlo.

Tutti i temi vengono forniti con una semplice guida all'installazione, ma in ogni caso, ecco come puoi installare qualsiasi tema in WordPress:

Passo #1. Accedi al tuo WordPress.

Passo #2. Vedrai un pannello sul lato sinistro della schermata principale. Navigare verso Aspetto>Temi

menù a tema

Passo #3. Clicca su "Aggiungere nuova."

aggiungi un nuovo tema

Passo #4. Successivamente, fai clic su "carica il tema."

caricare il tema

Passo #5. Ora, tutto ciò che devi fare è cliccare su "scegliere il file” per prima cosa, seleziona il tema che hai scaricato in precedenza e, in secondo luogo, fai clic su “Installa ora."

come caricare il tema

E questo è tutto. Ora hai il tuo tema installato sul tuo WordPress conto.

6. Crea il tuo logo.

Il tuo logo sarà la tua identità aziendale.

Dovresti creare un logo in linea con la visione e la voce del tuo sito web. Quando qualcuno arriva sul tuo sito web, il logo è una delle prime cose che noteranno. E le prime impressioni contano online.

Ricorda, questo progetto sarà affar tuo. Quindi un po' di dedizione e investimento è un must.

Se sei bravo con il design, puoi provare a crearlo tu stesso gratuitamente canva. Tuttavia, se vuoi un tocco professionale e ottieni qualcosa di speciale per il tuo sito web, dovresti provare Fiverr.

Fiverr è una piattaforma in cui puoi assumere un libero professionista per svolgere praticamente qualsiasi lavoro online. E la cosa fantastica di questa piattaforma è che puoi trovare un professionista che ti crei un logo per 20 dollari o meno e averlo pronto in 24 ore.

Fiverr

Una volta che hai il tuo logo brillante, vai sul tuo sito web per provarlo. Puoi caricare un logo nella dashboard di WordPress facendo clic su Aspetto>Personalizza> Logo.

Ti suggerisco anche di verificare come eseguire efficacemente il tuo marchio di nicchia.

7. Pianifica la tua strategia di contenuto.

pianificare la strategia dei contenuti

Come preparo la mia strategia di contenuto? Potresti chiedere. 

Fare approfondito ricerca di parole chiave di nicchia.

L'obiettivo finale è fare soldi con il tuo sito web e per farlo, dovrai indirizzare il traffico.

Innanzitutto, devi fare un brainstorming sugli argomenti a cui il tuo pubblico sarebbe interessato. Naturalmente, questi argomenti devono risolvere un problema per questo pubblico. Ma è anche necessario garantire che questi argomenti non siano molto competitivi. Altrimenti, sarebbe inutile avere un fantastico articolo di 5000 parole se nessuno riesce a trovarlo.

Uno dei metodi migliori per ottenere traffico è attraverso la SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca). La SEO è un canale di acquisizione che crescerà passivamente. Finché ti classifichi bene per le parole chiave a cui ti rivolgi, otterrai traffico passivo.

Quindi dovresti concentrarti sulla creazione di contenuti per argomenti con potenziale di traffico di ricerca.

Ti mostrerò come farlo nella sezione sottostante.

Brainstorming su argomenti di nicchia.

Ci sono molti posti in cui puoi iniziare a cercare argomenti che potrebbero interessare il tuo pubblico. Alcuni dei posti migliori dove trovare informazioni preziose sono:

  • gruppi di Facebook. Cerca gruppi specifici sulla tua nicchia e scopri di cosa parlano le persone. Non solo puoi trovare grandi argomenti in questo modo, ma puoi venire più tardi nello stesso gruppo e pubblicare il tuo articolo per iniziare a indirizzare il traffico verso il tuo sito.
  • AnswerThePublic. Questo è un ottimo sito per trovare domande che le persone fanno su un argomento. Devi digitare le tue parole chiave e popolerà una serie di domande utili che puoi usare.
  • Udemy. Questa è una delle piattaforme più utilizzate per l'insegnamento online. Quindi qui puoi trovare una grande varietà di argomenti a cui le persone sono molto interessate.
  • Comunità come quoraReddite altri forum. Le persone normalmente si radunano in questi luoghi e potrebbero essere una miniera d'oro. Sfoglia gli argomenti popolari e potresti trovare qualcosa di interessante.

Anche se queste sono risorse utili per la ricerca sull'argomento, dovrai comunque conoscere il volume di ricerca e quanto sia difficile classificare le parole chiave che trovi.

Quindi avrai bisogno di un servizio di ricerca di parole chiave.

Le mie principali preferenze per gli strumenti SEO sono:

  • keysearch. Questo è uno dei migliori rapporti qualità-prezzo quando si tratta di SEO. È abbastanza potente e offre tutto ciò di cui potresti aver bisogno per iniziare. Questo è ottimo per i principianti.
  • Classifica SE. Questo è un ottimo strumento SEO all-in-one, semplice da usare e per tutto il pubblico. Offre una prova gratuita di 14 giorni, quindi ti suggerisco di provarlo.
  • SEMRush. Se prendi sul serio la SEO e vuoi avere accesso allo strumento SEO più potente e completo, questo è quello giusto.

Trovare parole chiave di nicchia per i tuoi contenuti.

Quando ti piacciono i blog di micro nicchia, trovare le parole chiave giuste dovrebbe essere la tua priorità numero uno. Per mostrarti come farlo, userò Classifica SE.

Passo #1. Nella classifica SE, vai alla sezione "Parole chiave di ricerca"Modulo.

Passo #2. Digita la tua idea per la parola chiave e fai clic su "analizzare. “

ricerca di parole chiave nella classifica SE

Passo #3. Scorri verso il basso fino a "idee per le parole chiave" sezione. Anche se sia le parole chiave simili che quelle correlate saranno d'aiuto, ci sono più risultati su "parole chiave simili.” Quindi clicca su "Visualizza rapporto dettagliato” sotto parole chiave simili.

Idee per le parole chiave del ranking SE

Passo #4. Successivamente, troverai un enorme elenco con parole chiave simili. Puoi anche scegliere tra parole chiave correlate e a basso volume di ricerca.

filtraggio nella classifica SE

Passo #5. Successivamente, fai clic su "Filtro” e impostare i valori desiderati. Ad esempio, lo imposterò per un volume minimo di 200, CPC di almeno 1 e punteggio di difficoltà inferiore a 40. Quindi fare clic su "Applica filtri. "

Passo #6. Otterrai un elenco raffinato di parole chiave in base ai valori impostati. Puoi persino ordinare l'elenco in base ai valori facendo clic sulla colonna che desideri ordinare.

Infine, annota tutte le parole chiave che ritieni interessanti di cui scrivere. Il tuo obiettivo è sviluppare un elenco di parole chiave con volume di ricerca ragionevole, valore commerciale e bassa concorrenza. Una volta che hai tutto questo, puoi iniziare a pianificare la tua strategia di creazione di contenuti.

Ricorda che un blog di micro nicchia riceve meno traffico poiché il pubblico è più piccolo. Quindi assicurati che le tue parole chiave target con bassa difficoltà e volume di ricerca decente.

Puoi anche seguire la guida passo-passo in questo ricerca di parole chiave di nicchia articolo.

8. Scrivi fantastici post sul blog.

Qui è dove sta uno dei segreti per creare un blog redditizio di micro nicchia.

Quando sei un blog di micro nicchia, il tuo pubblico non sarà grande quanto i blog generici o anche i blog di nicchia. Quindi vuoi massimizzare le tue possibilità di essere trovato.

Ecco perché quando scrivi post sul blog, dovresti:

  • Scrivi contenuti ampi e approfonditi. Se vuoi essere visto come una figura autorevole nella tua nicchia, devi coprirne ogni angolo. Una volta scelta una parola chiave, tratta l'argomento in modo approfondito e non solo il tuo pubblico lo apprezzerà, ma anche Google lo apprezzerà.
  • Crea silos SEO. Questo è uno dei modi migliori per indirizzare il traffico verso i tuoi contenuti più importanti e creare autorità. questo funziona alla grande anche per aumentare il tuo traffico organico.
  • Attieniti alla tua idea di micro-nicchia. Potresti essere tentato di scrivere di qualcos'altro, ma se lo fai non sbloccherai mai tutto il potenziale del blog di micro-nicchia. Inoltre, ti ci vorrà meno tempo per decollare se ti attieni alla tua idea di nicchia durante la creazione di contenuti.
  • Sii coerente con la creazione di contenuti. Sii sempre coerente, anche se non vedi molto traffico. Il traffico organico richiede del tempo prima che funzioni, ma il tuo sforzo sarà ripagato quando inizierà a funzionare.

Alcune risorse che puoi utilizzare per la scrittura di contenuti sono:

9. Lavora sulla tua strategia di link building.

Costruire backlink al tuo sito di micro nicchia è uno dei fattori più importanti che possono creare o distruggere il successo del tuo sito web.

Google dà la massima priorità ai siti con backlink. Quindi, se vuoi potenziare il gioco del tuo sito di nicchia e aumentare il traffico di ricerca, lavorare sulla tua strategia di creazione di link è un buon inizio.

Alcuni metodi che puoi utilizzare costruire backlink siamo:

  • Crea fantastici contenuti. Presta attenzione ai dettagli e crea squisiti post sul blog che renderanno le persone disposte a condividerli. Usa il grattacielo per l'esame per sfruttare questo metodo e le persone saranno disposte a collegarsi ai tuoi contenuti.
  • Crea infografiche. L'aggiunta di infografiche visive ai post del tuo blog è uno dei metodi più efficaci per ottenere alcuni backlink e condivisioni.
  • Scrivi i post degli ospiti che istruiscono il pubblico di altri blog. Assicurati che i tuoi guest post siano informativi e dettagliati in modo da poter facilmente ricollegare più contenuti ai tuoi migliori contenuti invece di chiedere un solo link dalla biografia dell'autore.
  • Scrivi testimonianze per un prodotto o servizio che hai utilizzato. Molti siti Web includono Dofollow link per persone disposte a scrivere una testimonianza.

Questo non è veloce o facile. Ma i risultati ne varranno la pena.

In alternativa, puoi assumere un libero professionista per creare backlink cappello bianco per te. Se hai un budget, ne vale assolutamente la pena!

10. Indirizza il traffico verso il tuo sito.

Se sei arrivato fin qui e non promuovi i contenuti del tuo blog, tutto il lavoro sarà inutile.

Ci sono milioni di post sul blog pubblicati ogni giorno. Questo significa le tue possibilità di essere trovato senza promozione sono molto limitate. E non hai lavorato così tanto per niente.

Potresti fare affidamento solo sulla SEO, ma avere un po' di attività sulle tue piattaforme di social media ti aiuterà a migliorare la tua strategia SEO e ad indirizzare il traffico verso il tuo sito più velocemente.

Quindi ti dirò alcuni metodi per promuovere i contenuti del tuo blog in modo efficace e indirizzare un po' di traffico verso il tuo blog di micro nicchia:

  • Gestione SEO. Per indirizzare il traffico organico con la SEO, dovresti iniziare con la ricerca di parole chiave. Dopo aver ottimizzato i tuoi contenuti per Google, inizierai a vedere i risultati da 3 a 6 mesi dalla data di pubblicazione.
  • Pinterest. Il pinning su Pinterest è un ottimo modo per indirizzare il traffico organico e fare soldi con Marketing di affiliazione Pinterest.
  • Medio. Medium è una piattaforma di pubblicazione di contenuti che riceve milioni di visitatori ogni mese. Puoi semplicemente importare i tuoi articoli e beneficiare del loro pubblico per iniziare a ricevere traffico.
  • Email. Email è il metodo più efficace per rimandare gli iscritti a nuovi articoli e anche per monetizzare il tuo sito.
  • gruppi di Facebook. Sebbene Facebook sia una perdita di tempo per indirizzare il traffico, Facebook di nicchia i gruppi sono incredibilmente efficaci. Cerca gruppi specifici nella tua nicchia e condividi i tuoi contenuti per indirizzare traffico al tuo sito.
  • Forum. Infine, forum come Reddit e Quora sono ancora potenti soluzioni per indirizzare il traffico. Tuttavia, devi stare attento con lo spam, altrimenti il ​​tuo account verrà bannato rapidamente.

Per ulteriori modi per promuovere il tuo sito Web gratuitamente, controlla questi Oltre 10 fonti di traffico gratuite.

114 Idee per blog di micro nicchia

idee per blog di micro nicchia

Queste sono alcune delle migliori idee per blog di micro nicchia nel 2023:

1. Idee di nicchia aziendale.

  • Acume aziendale
  • Broker di affari
  • Analista di gestione del cambiamento
  • Superamento dei costi
  • Commercio elettronico
  • Democrazia economica
  • Economia finanziaria
  • Imprenditoria
  • Franchising
  • Risorse umane
  • Proprietà intellettuale
  • Gestione ad interim
  • Il commercio internazionale
  • Economia del lavoro
  • Sistema informativo di gestione
  • Mancanza di entrate
  • La pianificazione strategica

2. Idee di nicchia di viaggio.

  • Viaggio in treno
  • Viaggio in bicicletta
  • Viaggio di lavoro
  • Viaggio volontario
  • Sicurezza in viaggio
  • Turismo medico
  • Turismo subacqueo
  • Viaggio minimalista
  • Viaggi sostenibili
  • Avventura di viaggio

3. Idee di nicchia per la salute e il benessere.

  • Mindfulness
  • Cultura del cibo biologico
  • Benessere sul posto di lavoro
  • Salute ambientale
  • Equità nella salute
  • Palestra in casa
  • Potenziamento umano
  • La crescita personale

4. Idee di nicchia finanziarie.

  • Finanza personale
  • Finanza aziendale
  • Fondi pensione
  • Rischio di credito
  • Tassi di interesse
  • Finanza comportamentale
  • criptovaluta
  • Vita frugale
  • Gestione del denaro

5. Idee di nicchia di marketing

  • Marketing B2B
  • Marketing B2C
  • Gestione della pubblicità
  • Affiliate marketing
  • Comportamento dei consumatori
  • Marketing fedeltà
  • Macromarketing
  • Gestione del marketing
  • Strategia di marketing
  • Micromarketing
  • Commercializzazione agricola
  • Marketing industriale
  • Marketing di destinazione
  • Influencer marketing
  • Marketing di prodotto
  • Contenuto di marketing
  • Copywriting

6. Idee di nicchia per il web design

  • Progettazione UX
  • Sviluppo Web
  • eCommerce
  • Sicurezza del sito Web
  • Strumenti di sviluppo web
  • Servizio di web hosting
  • Modello web
  • Monetizzazione del sito web
  • estetica
  • web 2.0
  • website builder
  • Illustrazione digitale
  • Graphic design
  • Animazioni web
  • Applicazioni Web
  • WordPress

7. Idee di nicchia tecnologica.

  • Recensioni di software
  • Automazione aziendale
  • Elettronica di consumo
  • Recensioni di gadget
  • Intelligenza Artificiale
  • wearables
  • Recensioni di orologi
  • Videogiochi
  • Confronto telefoni
  • App mobile
  • Consulente tecnico
  • La realtà virtuale

8. Idee di nicchia per la fotografia

  • Fotografia commerciale
  • Fotografia amatoriale
  • Fotografia d'arte
  • Fotogiornalismo
  • Recensione di fotocamere
  • Recensioni dell'edizione del software
  • Tipi di fotocamera
  • Lenti
  • Fotografia di viaggio
  • Fotografia di ritratto
  • Fotografia naturalistica
  • Fotografia del prodotto
  • Edizione fotografica
  • Fotografia con drone
  • Archivio fotografico
  • Fotografia di animali domestici
  • Fotografia per bambini
  • Foto per i social media
  • Fotografo di architettura
  • Corsi di fotografia
  • Fotografia sportiva
  • Fashion Photographer
  • Fotografo di cibo
  • Fotografia aziendale

Voglio di più? Visita 336 Idee di nicchia per blog per avviare oggi il tuo sito Web redditizio.

Micro blog di nicchia: conclusione

Blog di nicchia è probabilmente il metodo più efficace per avviare un'attività online. Quando opti per un blog di micro nicchia, dovrai creare più contenuti per indirizzare il traffico poiché il pubblico è più piccolo. Ma sarai in grado di far crescere la tua attività molto più velocemente e guadagnare prima.

Se segui questo articolo, sono fiducioso che potresti creare il tuo blog di micro nicchia e vedere alcuni risultati entro sei mesi. E questo, nel mondo dei blog, è veloce!

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo sui social!

Scorrere fino a Top